La politica monetaria e il canale dell' assunzione di rischio

BIS Quarterly Review  | 
07 dicembre 2009

Il lavoro esamina il legame intercorrente fra un contesto di bassi tassi di interesse e l'assunzione di rischio da parte delle banche. La politica monetaria può influire sulla percezione e l'atteggiamento delle banche nei confronti del rischio in almeno due modi: 1) tramite un processo di ricerca di rendimenti più alti, specie laddove esistano obiettivi fissati in termini nominali, e 2) mediante l'impatto esercitato dai tassi di interesse sulle valutazioni, i redditi e i flussi di cassa, che può a sua volta modificare il modo con il quale il rischio viene misurato dalle banche. Con riferimento a un ampio campione di intermediari creditizi quotati in borsa, l'analisi indica che un periodo prolungato di bassi tassi di interesse induce un aumento dell'assunzione di rischio da parte delle banche.

Classificazione JEL: E44, E55, G21