Schema internazionale di regolamentazione per le banche (Basilea 3)

Documenti di attualità:

 
"Basilea 3" è un insieme articolato di provvedimenti di riforma, predisposto dal Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria al fine di rafforzare la regolamentazione, la vigilanza e la gestione del rischio del settore bancario. Tali provvedimenti mirano a:

  • migliorare la capacità del settore bancario di assorbire shock derivanti da tensioni economiche e finanziarie, indipendentemente dalla loro origine;
  • migliorare la gestione del rischio e la governance;
  • rafforzare la trasparenza e l'informativa delle banche.

Le riforme sono di due ordini:

  • microprudenziali, ossia concernenti la regolamentazione a livello di singole banche; queste riforme intendono rafforzare la resistenza dei singoli istituti bancari alle fasi di stress;
  • macroprudenziali, ossia concernenti i rischi a livello di sistema che possono accumularsi nel settore bancario, nonché l'amplificazione prociclica di tali rischi nel tempo.

L'approccio microprudenziale e quello macroprudenziale sono complementari, poiché una migliore tenuta a livello di singole banche riduce il rischio di shock sistemici.

Basilea 3 - Fasi di applicazione:
Basilea 3 - Tavola riassuntiva:

 Basilea 3 si iscrive nel costante impegno del Comitato per il miglioramento dello schema di regolamentazione bancaria. Esso muove dal documento Convergenza internazionale della misurazione del capitale e dei coefficienti patrimoniali (Basilea 2).

Elenco dei documenti che costituiscono lo schema di regolamentazione internazionale del capitale e della liquidità (Basilea 2, Basilea 2,5 e Basilea 3)