Introduzione ai CoCo

15 settembre 2013

I titoli di capitale del tipo contingent convertible (CoCo) sono strumenti ibridi che assorbono le perdite allorché il patrimonio della banca emittente scende al disotto di un certo livello. Questo articolo illustra la struttura dei Coco, l'evoluzione delle loro emissioni e la determinazione del loro prezzo nei mercati primario e secondario. L'emissione di CoCo è motivata principalmente dalla possibilità di utilizzare questi strumenti per soddisfare i requisiti patrimoniali obbligatori. La domanda di CoCo proviene in gran parte dai piccoli investitori, mentre gli investitori istituzionali hanno finora mostrato un interesse piuttosto contenuto. Gli spread dei CoCo rispetto ad altri strumenti di debito subordinato dipendono in larga misura da due importanti caratteristiche strutturali: la soglia di attivazione e il meccanismo di assorbimento delle perdite. Essi presentano una maggiore correlazione con gli spread su altri strumenti di debito subordinato che non con quelli sui CDS o con i corsi azionari.

Classificazione JEL: G12, G21, G28