Le catastrofi naturali e il settore mondiale della riassicurazione: un'analisi dei nessi

10 dicembre 2012

Negli ultimi decenni è aumentata la frequenza di catastrofi naturali che hanno causato ingenti perdite. Il 2011, a questo riguardo, è stato l'anno più costoso della storia. Il presente studio esamina i processi di trasferimento dei rischi all'interno e all'esterno del settore mondiale dell'assicurazione, e analizza i nessi finanziari che ne risultano. In particolare, le operazioni di retrocessione e di cartolarizzazione consentono di condividere i rischi con altre società finanziarie e con il mercato finanziario in generale. Sebbene il permanere di gran parte del rischio all'interno del settore assicurativo mondiale faccia sembrare tali nessi limitati, essi andrebbero monitorati attentamente, considerate le loro possibili ramificazioni e le interdipendenze che introducono.

Classificazione JEL: G22, L22, Q54