Rischio di controparte e volume dei contratti nel mercato dei credit default swap

13 dicembre 2010

Nicholas Vause

Dopo oltre un decennio di rapida crescita, il volume dei credit default swap in essere ha raggiunto un massimo di quasi $60 trilioni alla fine del 2007. Da allora si è pressoché dimezzato, mentre l'ammontare dei nuovi contratti ha continuato a crescere. Il calo delle consistenze riflette l'intensificarsi degli sforzi per ridurre il rischio di controparte, che ha portato all'elisione di posizioni simmetriche per oltre $65 trilioni.

Classificazione JEL: G23, G28