Spezzare i circoli viziosi

24 giugno 2012

L'economia mondiale è ancora alle prese con il retaggio della crisi finanziaria; dovrà riuscire a superarlo per poter conseguire una crescita equilibrata, in grado di autosostenersi. La presenza di circoli viziosi sta ostacolando in vario modo la transizione nelle economie sia avanzate sia emergenti. Dopo una rassegna degli andamenti nell'anno trascorso (Capitolo II), la presente Relazione esamina in successione gli elementi fondamentali di questi circoli viziosi: il mancato completamento dell'aggiustamento strutturale (Capitolo III), i rischi insiti negli attuali orientamenti delle politiche monetarie (Capitolo IV) e di bilancio (Capitolo V), e le sfide per la riforma finanziaria (Capitolo VI). Queste tematiche e le relative conclusioni sul piano delle politiche vengono affrontate nel Capitolo I, anche nel contesto delle difficoltà specifiche che si presentano per l'unione monetaria europea.