Gestione delle riserve internazionali: in che misura la diversificazione influisce sui costi finanziari?

17 giugno 2008

Il sempre più rapido accumulo di riserve valutarie negli ultimi anni e il loro aumento molto al di là delle misure convenzionali di adeguatezza hanno dato adito a un acceso dibattito sull'opportunità di investire una parte di tali riserve in attività più rischiose per abbassare i connessi costi finanziari. Le stime relative a ipotetici portafogli di riserve di alcune economie emergenti nel periodo 1999-2007 indicano che la riduzione dei costi finanziari derivante dall'investimento in attività più rischiose sarebbe stata generalmente modesta in relazione al PIL. È probabile che le pratiche contabili e le regole per la distribuzione degli utili influenzino in misura rilevante le scelte allocative.

Classificazione JEL: G11, G18, G28.