La crisi finanziaria mondiale

29 giugno 2009

L'evoluzione della crisi finanziaria può essere suddivisa in cinque fasi:

  1. il preludio, conclusosi nel marzo 2008 con l'acquisizione di Bear Stearns;
  2. il graduale deterioramento delle condizioni finanziarie iniziato a metà marzo e culminato con il fallimento di Lehman Brothers il 15 settembre 2008;
  3. la perdita di fiducia a livello mondiale, la fuga massiccia verso la qualità e il quasi tracollo del sistema finanziario da metà settembre agli ultimi di ottobre;
  4. il grave rallentamento dell'economia mondiale a partire dagli ultimi di ottobre;
  5. l'intensificarsi della contrazione congiunturale e i primi segnali di stabilizzazione da metà marzo 2009.